Home Baker

Impastare a mano

VS

impastare con mixer

Impastare a mano aiuta a comprendere il perché e il come avvengono i processi della creazione del nostro impasto. Come dare forza ad un impasto e i vari step di riposo. Viceversa impastare a macchina ci dà la sicurezza di chiudere il nostro impasto e di ossigenarlo correttamente.

Le pieghe di rinforzo/folding

Le pieghe: di forza, deboli o a laminazione è una scelta importante poiché determinerà il risultato finale del nostro prodotto cotto.

La formatura/shaping

Una delle fasi più importanti, perché è l'ultima volta che verrà data tensione all'impasto prima di riporlo nel "banneton" o cestino da lievitazione. 

Lievitazione finale/final proofing

La fase finale di lievitazione in "cestino" (se condotta a temperatura ambiente) o maturazione (se condotta a temperatura controllata +4°). 

cestino lievitazione banneton Pane lievito naturale li.co.li. macinate a pietra
Pane lievito naturale li.co.li. macinate a pietra

Il taglio/score

L'ultimo intervento del baker è il taglio in superficie del pane prima di infornare. Questo permetterà il giusto "sfogo" per donare una bella estetica e il corretto aumento di volume del nostro pane.

La cottura

Cottura in pentola o dutch oven: grazie alla base in ghisa rovente permette al pane di ricevere uno shock termico alla base e conseguentemente di generare vapore e consentire all'impasto di indirizzare "lo strappo" là dove è stato effettuato il taglio/score dal baker.

_MG_0120_edited.png